io mamma · scleri quotidiani · vita da mamma

Cose che faccio e cose che non faccio più

Le giornate sono piene.
Così piene che passano in fretta.
A volte senza avere il tempo di pensare.
IO.
Io in realtà penso sempre.
Ho resettato il cervello.
Vado avanti, in certi giorni come se fossi un automa.
Sveglia che è ancora buio.
Certe notti mi sveglio alle 3 e mi costringo a stare a letto ancora un po’.
Poi ovvio che prendo sonno mezz’ora prima che la sveglia inizi a suonare.
E ovvio che non la sento.
E Lui borbotta qualcosa…tipo “Gemma la sveglia”
La spengo.
Il caffè non arriva mai in camera da letto per magia.
Apro gli un occhi che mancano meno di 50 minuti all’ora X.
L’ora X è quella in cui io e le bimbe dobbiamo uscire di casa, altrimenti io faccio tardi a lavoro.
Ci sono mattine in cui sembro una scappata di casa.
Vestita alla meno peggio.
Correre è un miraggio.
Alle 5 del mattino è ancora buio.
E l’alba arriva troppo tardi.
Troppo vicina all’ora X.
Chi ha inventato l’orologio era un sadico, ed io sono una masochista.
Una che ha la fissa della puntualità ad ogni costo.
Sono maniacale.
Odio ritardare ed odio i ritardatari seriali.
Eppure ho perso il tempo.
Ho perso il tempo per cucinare un piatto di quelli che piacciono a me.
Ho iniziato a cucinare senza amore.
Secondo e insalata.
A volte il secondo è lo stesso per due giorni di seguito.
Mi sento come il papà di Ratatouille.
“Il cibo è carburante, se resti senza carburante non puoi vivere”
E’ finita la mia storia d’amore con il divano.
Io continuo ad amarlo.
Il mondo, però, si è messo tra me e lui.
Il mondo è rappresentato da una cesta sempre troppo piena di panni da stirare.
Un’altra ancora più piena di cose da lavare.
Il mondo è fatto di stanze da riordinare.
Piatti da lavare e quelle 5 ore per riposare…almeno un po’….

Annunci

2 thoughts on “Cose che faccio e cose che non faccio più

  1. Pensa che con mio marito abbiamo detto “questo divano vogliamo venderlo?ctanto oramai non ci serve!” E l'abbiamo detto seriamente non per battuta, ma no, io lo lascio li, perché so che prima o poi torneremo a stare insieme, fosse anche passato di moda!

    Mi piace

  2. Poi magicamente i bimbi crescono un po' di più, diventano un pochino più indipendenti tu ritrovi alcuni spazi che credevi ormai persi del tutto per te e però ti guardi indietro e alle volte rimpiangi i tempi andati, cioè quelli che hai descritto tu alla perfezione…sarà così anche per te. Fidati!!!
    PS: Fidati anche che il rimpianto dura proprio solo un nano secondo 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...