#inviaggioconchicco · collaborazioni · sicurezza auto bambini

La sicurezza in auto per bambini a Napoli

Parlare di sicurezza in auto per bambini a Napoli non è affatto facile.
Io stessa, da napoletana, rischio di banalizzare propinando uno stereotipo trito e ritrito.
Tuttavia in alcuni quartieri è altamente probabile vedere bambini portati in braccio dai genitori, qualche volta purtroppo anche in braccio allo stesso genitore che guida.
Lo so, la scena è orripilante.
A me vengono i brividi ogni volta che assisto ad una scena del genere (e mi chiedo davvero se questo sia un malcostume napoletano oppure no)
Ammetto  che io stesso non sapevo dell’esistenza di un seggiolino auto omologato fino ai 12 anni di età (Giada viaggia sull’alzatina).
Forse non l’ho neanche mai visto nei negozi ed ho pensato che bastassero le misure di sicurezza che avevo preso.
Per questo motivo sabato partecipo con molto piacere all’evento #inviaggioconchicco che si terrà del negozio Chicco di Via toledo a Napoli  sabato 31 maggio alle ore 16 (ci saranno Tata Francesca e un team di esperti in materia di sicurezza in auto)
Voi cosa usate per i viaggi in auto dei vostri bambini?
Anche nelle vostre città si usa portare i bambini in braccio?
Io posso farmi portavoce delle vostre richieste o dubbi: cosa vorreste chiedere?
Io ho una curiosità (forse stupida): perchè l’ovetto posso tenerlo davanti se disattivo l’airbag lato passeggero e non posso farlo con il seggiolino 9/18?
Non sarebbe più comodo pensare ad un seggiolino che possa essere posizionato davanti?
Perchè è vero che quasi tutti i bambini dormono in auto, ma è anche vero che ci sono bambini che soffrono la macchina e forse con la mamma accanto si sentirebbero più rassicurati (senza contare che se hai una panda come la mia dietro si sta un po’ scomodi sul seggiolino-perchè non si riesce a stare con le gambine ben stese ed il bimbo è un po’ costretto)

Annunci

5 thoughts on “La sicurezza in auto per bambini a Napoli

  1. Bellissima iniziativa!!! Ho origini calabresi e ogni volta vedo scene raccapriccianti. Da ragazzina ho passato ore a spiegare a mia zia come mai non doveva tenere mio cugino in braccio davanti.
    Io però una domanda l'avrei: esiste un seggiolone da usare dopo l'Eletta (quello in foto lo uso per la mia bimba, lo amo, si reclina che è un piacere) che si reclini? I bimbi continuano a dormire in auto anche quando sono più grandi, come si fa se il seggiolone non si reclina????
    Grazie!

    Mi piace

  2. Io chiederei a Chicco di organizzare un corso per la Polizia Municipale e di chiarire agli agenti il rischio che corre un bambino a non essere legato.
    Forse se ci fosse un pò di attenzione anche da parte loro, si potrebbe alleviare un pò la situazione che è veramente drammatica.
    A Roma, è un pò meglio, ma non così tanto.

    Off topic: ho messo in palio un premio sul blog, se ti va passa e partecipa!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...