flipper · Giada · Greta · mammabis · vita da mamma

Un bagnetto per due

Un bagnetto per due Quando hai  due figli la parola d’ordine è ottimizzare.
L’ottimizzazione dei tempi è l’unica cosa che mi salva dallo sclero totale.
Lo sclero totale arriva nel tardo pomeriggio.
Dalle 18.30 in poi inizia il lavoro vero.
La piccola comincia ad avere fame e sonno.
La grande comincia ad avere fame e sonno.
Io devo preparare la cena.
Per loro.
Per noi.
Tra le 19 e le 19.30 cenano le bimbe.
Poi preparo il bagnetto (fustigatemi non aspetto le canoniche due ore da mamma iperprotettiva)
Il bagnetto che dovrebbe essere un momento rilassante è stato fino a qualche mese fa un vero stress.
Per chi non lo sapesse io sono a casa sola con le bimbe almeno fino alle 21 (a volte anche fino alle 23).
Dicevo che il bagnetto era uno stress.
Facevo il bagnetto prima alla piccola.
Poi portavo la piccola nella culla e facevo il bagnetto a quella grande.
Nel frattempo la piccola iniziava a piangere perchè aveva fame o sonno o nonloso (in alcuni casi il pianto dei bambini corrisponde al quarto mistero di Fatima- sono tre vero i misteri di fatima?)
Poi la piccola è cresciuta un po’ e la grande ha cominciato a protestare perchè non voleva essere la seconda a fare il bagnetto (in fondo lei è la prima no?)
Così ho iniziato a fare il bagnetto a tutte e due insieme.
In pratica zippavo le bambine nella vaschetta piccola del bagnetto.
Giada ci stava tutta ranicchiata ma era felice così e il bagnetto è diventanto un po’ meno stressante.
Poi la piccola è cresciuta un’altra po’ e Giada (che cresce ancora anche Lei) cominciava ad intraprendere una carriera da contorsionista nella vaschetta piccola.
Urgeva una soluzione.
La soluzione l’ho messa nella letterina di Greta per il babbo natale per la suocera.
Così è arrivato FLIPPER a casa nostra.
Cos’è?
Un seggiolino per quella piccola in stile scolapasta con le ventose che aderiscono sul fondo della vasca.

Qual è stato il vostro rimedio salva neuroni nella gestione di due bambini?
Raccontatemelo che mi porto avanti con le soluzioni

Annunci

7 thoughts on “Un bagnetto per due

  1. Io ho una bacinella grande quanto metà vasca da bagno. Metto la piccola (18 mesi) nella bacinella e la bacinella nella vasca da bagno. Nell'altra metà vasca ci sta il grande (3 anni). Per ora ci va bene così, quando saranno più grandi vedremo… ^_^

    Mi piace

  2. Ehm. Io mamma degenere uso la sdraietta Buddy (ok baby) da quando Minignoma ha tre mesi. Noi da sempre facciamo il bagnetto dopo cena, super rilassante, e loro si godono il bagnetto insieme. Devo dire che è un bel momento per loro e vederle insieme cosi lo rende rilassante anche per me. Anzi Minignoma adesso sta direttamente in vasca, ha fatto un tuffo sott'acqua solo una volta e senza troppi drammi!! 🙂 Poi quando asciugo la piccola la grande mi aspetta in vasca, mentre io ogni due minuto le urlo “tuttttttooooobeneeeee?” per essere sicura che non si fiondi sott'acqua appena giro l'angolo!! 🙂 Baci a voi!!

    Mi piace

  3. ci riprovo… allora finché Giovanni era in vasca da bagno io lavavo Martina nella vaschetta. Ora fanno il bagno insieme… e lavano tutto il bagno (ma non si può volere tutto dalla vita)

    Mi piace

  4. beh il mio rimedio è stato mettere 7 anni tra uno e l'altro… 🙂
    Così mentre facevo il bagnetto a uno , l'altro giocava alla play 🙂
    … e in certe occasioni mi guardava il piccolo mentre facevo il bagnetto a me stessa………..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...