compleanno · mamma imperfetta · party planners

Piccolo manuale di sopravvivenza per feste di compleanno

Piccolo manuale di sopravvivenza per feste di compleanno Se c’è una cosa che ho sempre odiato, sia nella mia vita A.F. che in quella D.F., sono le feste di compleanno dei bambini.
Quando, prima di avere Giada, qualche amica che aveva già mammificato mi invitava alla festa di compleanno del figlio mi sentivo male.
Davvero.
Le feste per bambini sono chiassose.
Iniziano troppo presto.
E se vuoi bere qualcosa, per dimenticare dove sei, trovi solo la coca cola (che a me non piace!!!)
Poi succede che una figlia l’ho fatta anche io.
E come ogni mamma che si rispetti ho iniziato anche io a festeggiare i Suoi compleanni.
Ammetto che i primi due me li sono fatta in sordina ed ho invitato giusto i nonni.
Per i 3 anni mi sono cimentata in una festa di compleanno a casa.
Dopo aver passato due interi giorni a cucinare e aver trascorso tutta la festa a fare su e giù per portare quanto avevo preparato ho deciso che una festa così (a casa) mai più.
Così per i 4 anni di Giada ho affittato una bella sala per feste: 300€ e ti passa la paura.
E mi sono goduta anche la festa (cioè sono stata a chiacchierare con le mia amiche).
Niente stress…niente cucina sporca…niente di niente.
C’è solo una cosa di cui mi sono occupata: l’acquisto di birre e vino.
Perchè siamo sincere le feste dei bambini sono noiosissime e sono uno sbattimento assurdo….
Il minimo da offrire ad un genitore, che si immola alla causa del compleanno di tua figlia, è  un bicchiere di birra ghiacciata o un bel bicchiere di vino rosso.
Nel frattempo ho sviluppato una sorta di allergia acustica per Chu chu ua la canzone dei Brigada boom (che poi avete visto il video? E’ quasi porno ed è la hit di tutti i bambini -archiviate in cose che non mi so spiegare)
A voi?
Piace accompagnare alle feste di compleanno i vostri bimbi?
A che età si possono lasciare soli?

Questo post è nato dopo aver visto la puntata di oggi di Mamma ImPerfetta.
Se non l’avete vista cliccate sul link qui sotto.
Un perfetto compleanno
A tratti è esageratissimo però è vero che ci sono mamme che si stressano per la perfetta festa di compleanno

Annunci

2 thoughts on “Piccolo manuale di sopravvivenza per feste di compleanno

  1. io sono fortunata, è nato nella bella stagione e quindi festa al parco, una coperta per terra, qualche panino e loro che hanno tanto spazio per correre (i rumori all'aperto sono molto più sopportabili)… Ovviamente birra ghiacciata per i grandi (e per me in primis, quando ci vuole ci vuole!)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...