gravidanza · l'ormone che parla · pensieri sconclusionati

Pensieri gravidazionali

C’è che in questi giorni mi sento un po’ persa.
Mi sono svegliata un giorno con il pancione.
E’ come se questi primi 5 mesi fossero scivolati via senza di me.
La stanchezza ha avuto e sta avendo la meglio.
Arrivo la sera che sono uno straccio.
Vado a dormire alle 22.30 (quando arrivo alle 23 mi sento come se fossi andata a ballare per tutta la notte).
Dicono che la seconda volta è meglio.
Non lo so quanto è vero.
Ho un bagaglio di consapevolezze di cui farei volentieri a meno.
Non so più un sacco di cose.
Non lo so se avrò la forza di svegliarmi di nuovo alle 3 di notte per la poppata notturna e medito di tirarmi il latte da dare via biberon a mezzanotte.
Non lo so se saprò amare un’altra bambina quanto amo Giada.
Dicono che l’amore si moltiplica e non si divide.
Ci voglio credere ma non so quanto sia vera questa affermazione.
Non lo so se avrò ancora del tempo per me.
Nel mentre mi illudo di poter andare al concerto di Jovanotti il 2 luglio a Salerno (l’Inquilina avrà 2 mesi circa).
Non so più quando devo preparare la valigia per l’ospedale e non voglio neanche saperlo.
Almeno per ora voglio pensare che maggio è ancora lontano.
Non so come farò quando gli zainetti da preparare saranno due.
Non so cosa comprare per il corredino.
La dpp è per il 4 maggio.
Un periodo discretamente di merda.
Non fa più freddo e non fa ancora caldo: cosa devo prendere?
Ciniglia? (riciclo qualcosa di Giada)
Cotone? (non ho un bip mi tocca comprare tutto!)
E nel marasma di questi pensieri c’è Lei, Giada, che appoggia l’orecchio sulla pancia e dice:
“Mamma sta piangendo! Io la sento”
“E perchè piange Amore?”
“Perchè io non le ho dato ancora un bacino (seguono baci a profusione) Ecco adesso non piange più”
“Bravissima! Sarai un’ottima assistente mamma”
“Sì, mamma io ti aiuto.
Però il pannolino sporco di cacca (ho usato la parola cacca giuro che non lo farò mai più) lo cambi tu perchè a me fa schifo”
“Amorino senza offesa anche i tuoi mi facevano schifo”

Annunci

13 thoughts on “Pensieri gravidazionali

  1. I miei figli hanno più di 15 anni di differenza, ma non mi sono mai posta la domanda..sarò ancora capace? E' come andare in bicicletta, una volta che hai imparato, saprai sempre farlo. Ti fai troppe paturnie mia cara, a cosa servono? viviti questo momento con più serenità. Ma sai che Maggio è un mese bellissimo x nascere? La primavera è già sbocciata, ci saranno giornate caldine durante le quale potrai stare all'aria aperta senza dover per forza imbacuccare la pargola. E poi cosa dici di tirar fuori il latte x la notte, ma sai che fatica inutile? Allattare implica meno fatica, se non avrai latte? Ci penserai a tempo debito, senza drammi!! Forza tesoro, hai davanti a te un percorso denso di esperienze e non saranno per niente negative, sei già preparatissima!!!

    Mi piace

  2. Ho letto il Tuo commento al Mio post e ora leggo questo e ti dico: stai serena. Si può fare. L'amore di moltiplica. La forza troverà la sua strada perché tu ti stupisca di quanta ancora ne hai. Il tempo non si moltiplica. E per te non ne avrai. E sarà faticoso. Ma ce la farai. Perché la seconda volta ad alcune cose pensi di meno ( non hai comprato il corredino, non sai quando fare la valigia, non chiamerai cento volte il pediatra, non piangerai così spesso) Poi troverai un equilibrio. Poi lo perderai. Poi lo ritroverai. Amerai vederle giocare. Odierai sentirle litigare. Ma c'è la farai. Ho avuto Ludovica nel periodo più di merda (ero sola, matrimonio in crisi, capo incazzata nera, lavoravo e iniziavo la specializzazione. Dopo un anno scarso il mio ex usciva di casa) MA mi ricordo serena e tranquilla . Equilibrata. No baby blues. No lacrime. No oddio ora con te che ci faccio. Faticoso si ma bello. Si può fare, fidati. Buttati. C'è anche Giada e lei ti darà forza. E non sei sola. E si, è tutto normale. Baci

    Mi piace

  3. Posso quotare tutto tuttissimo? Solo che la mia dpp è il 13 maggio e penso che sia un periodo bellissimo (però si, cotone!). E bacio la Gnoma chiedendomi se abbiamo fatto bene, se cambierà, se la Mini potrà ispirarmi la stessa passione e dedizione e tutto, se sarò capace e se riuscirò a non sclerare. Ma confido nella forza che viene dopo e nell'amore vero e pulito che raramente fa danno. Yes you can!
    Ps valigia?? Naaaaa ci si pensa in primavera!!

    Mi piace

  4. Credo di essere la persona più adatta a risponderti. Figlia unica, due bambine in 25 mesi. Mi sentivo proprio come te. la seconda gravidanza è stata un senso di colpa continuo, la stanchezza era insostenibile – tanto che ho dovuto lasciare il lavoro prima del previsto…
    I sensi di colpa nei confronti della mia prima figlia erano enormi: anche io pensavo che con la nascita della seconda le avrei tolto qualcosa e al tempo stesso mi sentivo in colpa verso la bimba che c'era nella pancia perché non la stavo amando e desiderando come avevo fatto con sua sorella.
    è stato un periodo difficilissimo. anche io pensavo che non l'avrei allattata di notte. Sai che invece l'ho fatto? Beh, non mi sono più alzata come facevo con la prima, mi limitavo a mettere la bambina nel mio letto e darle il latte su un fianco mentre continuavo a dormire. E' sopravvissuta molto bene.
    E' stata dura – ed è dura – ma fidati che nel giro di un paio d'anni riuscirai ad avere di nuovo del tempo per te. E sai cosa ti dico? Troverai soluzioni che con la prima bimba ti sarebbero sembrate da madre degenere. Pagherai una baby-sitter per andare dall'estetista, se questo ti manca. Lascerai le bambine un'ora col padre nel weekend per andare a farti un giro DA SOLA.
    Non sei una cattiva mamma, non sentirti così. Lascia che i tuoi dubbi vengano a galla, dai libero sfogo alle tue emozioni, anche le più brutte e oscure. E non sentirti in colpa. L'ho fatto anche io – e credo molte altre.

    Dopo due anni e mezzo posso dirti che non potrei più immaginare la mia vita senza Cecilia – e amo le mie figli e di un amore profondo e puro. Senza lati oscuri.
    Ti abbraccio.

    Mi piace

  5. Già è proprio come andare in bicicletta e la seconda volta sarà meglio, ti godrai anche solo il tenerla in braccio senza paura di farle male perchè sai già come si fa…anche io ero quasi certa che non avrei voluto bene al secondo quanto ne volevo al primo, NIENTE di più sbagliato…e pare strano ma è proprio vero che l'amore non si divide ma si moltiplica anzi, si centuplica e tu stupirai piacevolmente di quanto amore il tuo cuore possa contenere!!!!

    Mi piace

  6. anch'io avevo i tuoi stessi dubbi, ma poi, una volta arrivato lui, non ho avuto più dubbi: era amore!
    è vero che l'amore si moltiplica..ma il tempo no..
    io ora come ora di tempo per me ne ho poco, ma non mi lamento, alla fine c'è chi fa dei gemelli eppure riesce lo stesso.
    La tua Giada è davvero brava!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...