Giada · io mamma · sensi di colpa

Quel maledetto senso di colpa

immagine tratta dal web

Sono la prima a dire che non ne ha.
Ed è vero. In parte…
Non ho sensi di colpa per aver mandato mia figlia al nido a 8 mesi (il/la prossimo/a ci andrà a 4 mesi).
Non ho sensi di colpa perchè accompagno mia figlia a scuola alle 7.30 (solo se l’accompagno io) e ritorno alle 17/17.30.
Non ho sensi di colpa perchè ogni tanto vado fuori per lavoro qualche lavoro.
Non ho sensi di colpa se mi capita la possibilità di andare ad un evento blogger, di andare al cinema o di poter uscire da sola io e Lui.
Però però però.
Sono settimane che Lei mi chiede di non andare “sempre” a lavoro e non l’ho mai accontentata.
Ieri ho avuto assurdi capogiri e  una crisi di pianto senza capo ne coda (maledetti ormoni).
E lo so che non dovrei strapazzarmi ma sono una che pensa 10 cose e ne fa 110.
E se questo “coccobillo” che mi porto dentro ha resistito al trasloco di un mobile da un piano all’altro della casa (non sapevo ancora di essere incinta) allora vuole dire che è abbastanza forte ed ha tanta voglia di vita da resistere a qualche sforzo in più (fosse anche prendere Giada in braccio. 18 kg almeno)
Domani ho avuto la possibilità di prendere una giornata di ferie.
E Lei dopo quasi nove ore a scuola mi vede e mi viene incontro con quel sorriso bambino pieno di felicità.
E fanculo se domani avrei potuto riposare e fare mille cose per me.
“Giada amore la vuoi sentire una bella notizia?”
“Quale?”
“Domani mamma non va a lavoro e stiamo tutto il giorno insieme”.
Mi è saltata letteralmente al collo.

Annunci

9 thoughts on “Quel maledetto senso di colpa

  1. A volte li vediamo così piccoli che non pensiamo alle reali esigenze che possono avere, hanno delle emozioni, dei desideri, delle aspettative, che spesso non sanno esprimere ma che si portano dentro. Per loro noi siamo la loro vita, il loro mondo ….loro per noi lo stesso….non dimentichiamocelo mai è ri bilanciamo le priorità, anche se a volte e' dura. ……è poi un giorno di ferie per noi equivale ad uno di ferie anche per loro!!!!!!!! ;-)))))))))))…..buona giornata a tutte e due….è si da inizio al week end!!!!

    Mi piace

  2. Riuscire ad incastrare il proprio Io, il lavoro e le aspettative dei Nani, è una delle imprese più difficili con le quali una donna si scontra ogni giorno. Ma è bello ogni tanto mollare tutto e riuscire a ritagliarsi del tempo solo con loro… questi sono gli anni più belli e purtroppo volano via così velocemente!!

    Mi piace

  3. Se è cosi allora anch'io non ne ho!! 🙂
    Purtroppo il lavoro, la vita c porta a fare delle scelte, spesso anche forzate. ma questo non significa che non amiamo all'infinito i nostri figli, perchè poi alla fine lo facciamo anche per loro. Io ho due lavori, esco la mattina alle 7.45 e torno la sera alle 21.00 nei giorni in cui torno presto e alle 23.00 gli altri, il sabato e la domenica lavoro e tra qualche ora in qua e là cerco di dedicarmi alla mia Cucciola. Ogni volta che mi vede mi salta al collo gioiosa e quando le faccio una sorpresa è entusista….in questo modo forse riusciranno anche ad apprezzare le piccole cose e a valorizzare gli eventi importanti della loro vita!!! Good Luck!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...