co-sleeping · Giada · io mamma · nanna

Lettone: SI. NO….FORSE

Che la questione sia complessa si sa.
E divide sempre l’opinione di chiunque.
Che sia genitore oppure no.
Perchè se racconti in giro che tuo figlio a tre anni dorme ancora nel lettone con mamma e papà molti inorridiscono.
E state certi che inorridiscono anche se dici loro che a 1 anno esatto hai messo tua figlia a dormire da sola in cameretta.
Per non parlare degli occhi strabuzzanti se dici a qualcuno che tuo figlio non ha mai dormito in camera con mamma e papà.
Quando ero una brava mamma (ovvero prima di avere Giada) pensavo che mia figlia non sarebbe mai entrata nel mio letto.
E vi giuro che per i primi 5/6 mesi ci sono anche riuscita.
Ma provate a dormire 4 ore a notte, andare a lavoro,  mantenere una casa, tenersi un quasi marito e anche voi stesse e vi assicuro che tutti i buoni propositi cominceranno a farvi ciao (come le caprette di Haidy: giuro che non ho mai guardato quel cartone).
Quindi ho riposizionato il  mio pensiero come segue:
– quanto prima Giada deve andare a dormire in camera Sua (fatto a 16 mesi e solo perchè nella casa in cui eravamo prima non c’era un’altra camera)
– quanto prima deve dormire nel lettino da grandi -il lettino da bambini non ho mai imparato a rifarlo e lo trovo pericoloso anche con le sponde abbassate- (fatto)
-si può dormire con la lucina accesa  (ha paura del buio…cioè si sveglia se scopre di essere al buio. Perchè rischiare?)
– se fai un brutto un sogno e vuoi le coccole puoi venire nel letto di mamma e babbo.
Mi sembra un connubio perfetto.
Ognuno ha la sua stanza e se Lei non vuole stare da sola può venire da noi. Basta che dorma.
Voi a quale famiglia di pensiero appartenete?
Lettone si?
Lettone no?
Lettone a volte?
 Ovviamente potete rispondere anche se non siete genitori anzi vi dirò di più:
aiuterete i genitori che leggono a ricordarsi cosa dicevano quando erano bravi genitori.

Annunci

56 thoughts on “Lettone: SI. NO….FORSE

  1. Culla da quando è arrivato dall'ospedale; dall'età di “due mesi due” ha eliminato la poppata della notte facendo tutto un tiro fino alle 6 del mattino (evviva!).

    Mamma giuliva e beata non si rende conto che la nemesi arriva a colpire quando meno te lo aspetti.

    Spuntano i primi denti e si cominciano a passare le notti in bianco. E questo quando? Ma quando riprendo a lavorare, ovvio!

    Quindi lettone. Per istinto di sopravvivenza.

    Passata la fase critica dei primi denti è tornato alla culla, che nel frattempo era un po' strettina, quindi si è passati al lettino con le spondine.

    Poi ci sono state le fasi di raffreddore e Sesta Malattia. E di nuovo nel lettone.

    Ora (quasi 15 mesi) alle ore 22.00/22.30 c'è l'ultimo biberon, si addormenta mentre lo finisce (quindi in braccio) e viene messo nel lettino. E dorme quasi sempre tutta la notte.
    La mattina alle 7.00 lo sveglio io.

    C'è un però… il lettino è nella nostra camera da letto, quindi se si sveglia allungo una mano, Edoardo la afferra e si addormenta nuovamente.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...