blogger · io mamma · lavoro · Torino

ALIVE

Sono viva, eh?
E soprattutto sono tornata.
A casa.
Dopo le ore 17.30. S’intende…
Non mi sono persa in quel mondo di libri che è il Salone del libro di Torino.
E non ho potuto girare per la fiera come avrei voluto.
Sfogliando tutti  i libri e spendendo cifre blu.
Io potrei essere una che va alla fiera dei libri con il trolley.
Ecco.
Il week end poi è stato tutto un susseguirsi si sorprese.
In primis mia sorella che abita a Milano si è smazzata 160 km per passarmi a salutare.
E vi giuro che non l’ho riconosciuta.
Cioè non credevo proprio che fosse Lei.
Non me l’aspettavo.
La sorpresa Le è riuscita.
Ho conosciuto 100per100mamma e marito.
Con l’occasione mi ha portato le mollettine che le avevo ordinato.
Bellissime! Giada ha detto che sono da principessa
Ho conosciuto Claudia Porta de La casa nella prateria.
Ovviamente ho comprato il Suo libro Giochiamo allo yoga.
Abbiamo già fatto tutti gli animali non so quante volte.
E’ stato bello incontrarle.
E forse mi avranno preso per pazza che le ho abbracciate manco fossero vecchie amiche del liceo, ma leggendo i loro e i vostri blog io ho la sensazione di conoscervi.
Siete avvisati: in caso di  incontro io vi abbraccio.#sapevatelo
E poi ho cenato una serata con i miei amici di Torino (ricordate il matrimonio in trasferta?)  ed ho conosciuto la loro bimba
Lunedì sono rientrata.
E Giada era felicissima.
Ha avuto il Suo Lego di Cenerentola, due libri e le mollettine (direi che è andata più che bene) e sapete qual è la cose assurda?
Nel momento in cui l’ho riabbracciata ho sentito quanto mi è mancata in quei cinque giorni.
Intendiamoci sentivo la Sua mancanza ma ero piena di cose da fare e poi devo ammettere che mi ci volevano cinque notti di sonno ininterrotto (nonostante la stanchezza ho recuperato) e poi non doversi sbattere a pensare cosa mettere in tavola per 5 gg a volte non ha prezzo.
E certe volte è quello che ci vuole.

Annunci

5 thoughts on “ALIVE

  1. Quanto avrei voluto farmi abbracciare anche io lo so solo io…ma purtroppo ho sperato così tanto di riuscire a venire che le mie speranze mi si sono rivoltate contro, mio marito ha quasi sempre lavorato e non avevo nonni disponibili per lasciare i bimbi e niente…al prossimo anno…ci conto!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...