interviste · motelospiegoapapa · parliamoci

ParliamoCI: l’intervista a Mo te lo spiego a papa

Sono davvero felice di ospitare oggi l’autore di un blog che adoro 
Mo te lo spiego a papà è il nome del Suo blog e spiega temi di grande attualità con parole semplici
proprio come se parlasse ai Suoi figli DA1 e DA2.
Scrive su Style e qui trovate i Suoi adorabili post Mo te lo spiego a papà su Style
(giuro che non mi ha pagato per scrivere queste cose) 
Ok basta chiacchiere e vediamo come è cambiato il Suo rapporto di coppia dopo l’arrivo dei figli.
 Parlarci un po’ di te, che uomo, padre e compagno/marito sei?
Sono un uomo, un padre e un marito perfetto. Non ci credete?
Beh neanche io.
Quanti anni hai e da quanti anni sei insieme alla tua compagna/moglie
Ho 38 anni vivo a Napoli con mia moglie Stefania (MPS) e i nostri due figli Davide (DA1) e Dario (DA2). Viviamo insieme dal 2002 ma siamo sposati dal 2006
A che età sei diventato padre? 
Sono diventato padre nel 2007 all’età di 34 anni
La paternità è stata voluta o è “capitata”? Come hai preso la notizia che saresti diventato papà?
La paternità è stata voluta e quando ho avuto la notizia è stato bello, ma per un uomo è differente. Non porti niente nel tuo grembo e non è facile sentire se non per interposta persona. Ero contento ma la sensazione era strana perché dovevo non sapevo nulla, non sentivo nulla. Ero contento quando andavamo dal ginecologo perché riuscivo a vedere una ecografia tridimensionale e allora poter vedere mio figlio mi rendeva felice.
Mi racconti com’era la tua vita di coppia prima dell’arrivo di tuo figlio?
Volete la versione politicamente corretta o quella edulcorata.
Beh avevo la moto, non avevamo orari per cenare o per uscire e facevamo vacanze rilassate anche due volte l’anno. A volte tornerei indietro solo per qualche settimana, ma il senso di vuoto che ti lasciano i figli quando non ci sono si sente retroattivamente. Eravamo felici ma presi da noi stessi e il salone era vuoto e sempre ordinato. Avevo una vita intensa con qualche impegno in più di ora, ma adesso è una vitaccia…una felice vitaccia.
 Personalmente credo che l’arrivo di un bambino sia una vera e propria bomba ad orologeria per un rapporto di coppia. Come è cambiato il rapporto tra te e tua moglie o la tua compagna?
Il rapporto si è stravolto. All’inizio è stato molto difficile e abbiamo trascorso dei momenti molto brutti, al limite della separazione. E’ strano come una cosa bella come un figlio allontani a volte anche in maniera irreparabile. La coppia si deve reinventare e noi non siamo stati pronti subito. Non avere il tempo per se e per l’altro è una cosa difficile ed il pensiero che prima avevi tanto tempo per te ti fa impazzire. Oggi siamo contenti anche se è sempre dura, ma tutto quello che ci è accaduto ed il percorso che abbiamo fatto ci ha reso due persone migliori l’uno verso l’altro.
 
 Vi capita di uscire da soli senza figli?
Si per fortuna ogni tanto i nonni ci tengono i bambini e noi usciamo da soli. A dire il vero non siamo tanto abituati e all’inizio non facevamo altro che parlare di loro. Adesso siamo cresciuti in questo e quando usciamo ci dedichiamo solo a noi stessi. Serve un modo per rigenerarsi e quello di uscire è il migliore. Si torna a casa che quasi li vuoi più bene. Scherzo, ma è una cosa da non sottovalutare quella di prendersi del tempo per se. E’ difficile ma bisogna farlo.
Aiuti in casa?
Secondo chi? Secondo me si, visto che la mattina li vesto e li preparo per andare a scuola.
Poi la sera mentre Stefania cucina io li lavo e metto il pigiama. Mi occupo di sparecchiare, buttare la
spazzatura, rifare il letto la mattina (diciamo coprire altrimenti le donne pensano che tolga le lenzuola, le
sbatta fuori e rifaccia il letto. Secondo me quello è ricostruirlo, ma cmq va bene così) e qualche volta
anche i piatti del giorno prima. Se c’è da farlo non disdegno di pulire casa con Il Folletto. Ah dimenticavo
che dopo che i “mostri” sono andati a scuola rassetto casa visto che già di buon ora lasciano un disastro il
sabato mattina vado a fare la spesa.
Secondo MPS faccio molto poco e potrei fare di più.
Il mio compagno sostiene che noi donne usiamo troppo spesso le parole “MAI” e “SEMPRE”
quando vi dobbiamo criticare, è vero?
Voi siete estreme, ma non mi piace generalizzare ne prendermi una questione con voi visto che siete in tante. Mi basta già tutte quelle che mi prendo con MPS.
Ci sono delle risposte che sono oggettivamente del mondo femminile come alcune che sono da paraculo del mondo maschile
Passiamo alla fase hot:
quante volte in media facevate sesso tu e tua moglie prima della gravidanza?
Insieme o per fatti nostri? Scherzo, credo un paio di volte a settimana.
 Come hai vissuto la sessualità con tua moglie quando era incinta?
Senza nessun problema. Non ho mai pensato di poter colpire il bambino in un occhio. Abbiamo fatto l’amore fino al nono mese di gravidanza.
 Adesso dicci quante volte, in media, fate sesso  dopo che siete diventati genitori
Da soli o sempre insieme? Allora i primi tempi non se ne parlava proprio, poi si è avuto un buon periodo, poi con la seconda gravidanza (i fratelli hanno 16 mesi di differenza) c’è stato un momento di stop ed ora siamo di nuovo su una media di un paio di volte a settimana. La cosa bella è che adesso ci vediamo di nascosto, stile amanti. Magari quando loro sono a scuola o per piccole fughe durante il lavoro o in altri momenti che riusciamo a ricavare. Mi sembra di essere tornati a quando lo facevamo di nascosto dai nostri genitori.
Abbandoniamo i discorsi hot e passiamo alle ultime due domande:
cosa ti rimprovera in genere tua moglie?
Beh in questo momento forse nulla, ma fino a qualche tempo fa  di non aiutarla abbastanza.
E tu cosa rimproveri o vorresti rimproverare a tua moglie?
La rimprovero quando si dimentica di me nel nome dei figli.



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...