discorsi surreali · influenza · whatsapp

Il dubbio mi attanaglia

Questo week end io e la mia amica Sara (nome di fantasia) condividiamo i figli con l’influenza.
Yeahhh.
A Lei però, secondo me, è andata peggio.
A casa ha anche il marito con bronchite e febbre alta (già solo per questo condividerei un minuto di silenzio per farle capire quanto Le siamo vicine).
Ci stiamo messaggiando via WhatsApp (un’applicazione fichissima che ti consente di chattare in tempo reale, con chiunque abbia un Iphone o un android, senza spendere un centesimo)
Lo scambio è più o meno questo:
Io:
“come va lì da te?”
Lei:
“E’ telapatia…”
Io:
” si chiama amicizia vera :-)”
Lei:
“il piccolo sta meglio ma Il Marito ha bronchite e febbre alta”
Io:
“Oddio Lui quando sta male non lo sopporto proprio.
Tuo marito com’è?”
Lei:
” Posso avere una domanda di riserva? Il piccolo si è lamentato meno quando ha avuto la varicella”
Io:
“Ma alla fine hai deciso se prendere o meno il cane?
Nel caso prendilo femmina.
Hai bisogno di qualcuno in casa che sappia cosa vuol dire avere le mestruazioni”
Lei:
“….un piccolo Labrador, ovviamente femmina, lo prenderei ma Lui non vuole.
E cmq chiediti perchè Dio ha voluto che fossero le donne a partorire…se fosse stato diversamente il genere umano si sarebbe estinto per troppa sofferenza”
Io:
“Ma secondo te un uomo gay si lamenta meno di un uomo etero?” Il dubbio mi attanaglia….”
Lei:
“Ah…ah..ah..ah…Secondo me un po’ si e un po’ no.Però non so…”

Adesso, fermo restando che io e la mia amica ci siamo bruciate gli ultimi neuroni rimasti per un paio di notti insonni, mi chiedo anche i Vostri uomini sono tremendamente lamentosi quando sono ammalati?

Annunci

13 thoughts on “Il dubbio mi attanaglia

  1. IlMioAmore, i miei amici storici etero e il mio amico gay sono delle piattole quando hanno qualche malanno, tutti allo stesso modo.
    È il cromosoma Y che li frega secondo me.
    Buon weekend di guarigione!

    Mi piace

  2. Nooo ma è proprio un vocabolario diverso! Poco vuol dire tanto o viceversa. Però dai aiuta anche la diversità: quando io vado in sbattimenti epocali per inezie lui minimizza molto bene. Certo un mal di gola diventa una malattia invalidante – forse è per questo che lui di solito guarisce molto prima, e io invece sto zitta ma rimango malaticcia per mesi!! – però che dobbiamo fare… è che li disegnano cosi!! Mamme di nani maschi, una domanda: anche da bamnbini hanno questa tendenza??

    Mi piace

  3. Lamentoso è dir niente, già per un banale mal di testa si chiude in camera e sembra un uomo morto..e pensare che io, quando sto male, devo comunque guardare e pensare ai bambini…questo è uno dei motivi per cui se rinasco voglio rinascere uomo!

    Mi piace

  4. Il mio l'ultima volta che aveva la febbre non si è mosso dal divano tutto il giorno coperto fin sopra la testa, non ha mangiato e non è mai andato in bagno….e poi mi prende in giro quando mi ammalo io 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...