Giada · io mamma · negramaromaro · teatro

Essere tutto

Sabato siamo tornati a casa alle due e mezza di notte.
Era un secolo che non succedeva.
Giada si è addormentata da mia madre e noi dopo lo spettacolo siamo andati a mangiare fuori con gli amici venuti a vedere lo spettacolo.
Così prima di addormentarmi riflettevo sul fatto che in queste ultime settimane sono stata tutto.
Una mamma, un’impiegata, una ragazza con una passione forte forte per il teatro e una ragazza a cui piace fare tardi la sera.
Probabilmente non avrò fatto bene nessuna di queste cose.
Però ci ho provato.
Ce l’ho fatta.
Ho fatto  tutto.
Non ci sarei mai riuscita senza  l’aiuto dei nonni, senza quello delle amiche, senza il Vostro supporto e soprattutto non ce l’avrei mai fatta senza Giada che in questo periodo è stata una bambina buonissima.
E’ venuta con me alle prove ed è stata buona buona.
E’ rimasta troppe sere a casa con i nonni e quando mi diceva che voleva tornare a casa sua ha saputo pazientare.
Mi sono buttata e Lei la piccola di casa mi ha aiutato.
Come se mi avesse dato il permesso.
Come se avesse capito che io la AMO tanto tanto tanto anche se non ci sono per gran parte del giorno.
E’ stata solo una piccola parentesi.
Però è stato bello.
Mi sono divertita.
Ed è stato bello ritornare a condividere con Lui una passione.
Adesso il sipario si è chiuso.
Le quattro serate sono volate via come il vento.
Mi hanno dato una boccata di aria fresca.
Sono state una folata di vento in una giornata calda di agosto.
Adesso però il sipario si è chiuso.
Sono soddisfatta di come è andata.
Però….
Però non lo rifarei subito.
Ho chiesto ad una bambina troppo piccola un sacrificio troppo grande.
Però quando sarà un po’ più grande, magari saranno sufficienti solo un paio d’anni, io su quel palcoscenico ci ritorno.
E magari, la prossima volta, ci sarà anche Giada tra il pubblico ad applaudire.
Chiudo qui la parentesi teatro.
Non vi scoccio più.
Il prossimo sabato, però, mi aspetta il concertone dei Negramaro.
Mica pensavate di trovarmi in pantofole?

Annunci

10 thoughts on “Essere tutto

  1. Sei stata brava… a volte ritagliarsi del tempo per se, con un figlio piccolo, è un dilemma. Non che io lo sappia visto che figli non ne ho, ma per sentito dire immagino non sia semplice. Brava cara, ora recupera il tempo perso con la tua bimba.
    Ciao

    Mi piace

  2. sei stata brava a fare tutto, a regalarti un po' di tempo per la tua passione…ora tu e la piccola potete riprendere i vostri ritmi, e magari con un sorriso in più per la soddisfazione di essere tornata in teatro! 🙂

    Mi piace

  3. sono arrivata solo ora e mi sono persa lo spettacolo!
    però posso sempre farti i miei migliori in bocca al lupo per i prossimi no?
    Tornerai a calcare le scene, giusto?
    Sono curiosa: che spettacolo era? Che parte facevi?
    Mi piace il tuo blog

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...