Senza categoria

Panta Rei

Confessioni di una mente pericolosa

Sono giornate davvero pesanti.
Corro corro e non sono certa di sapere dove andare.
Seguo la corrente.
Mi sono impelagata in troppe cose.
Lo stress da positivo si sta trasformando in negativo.
Sono sotto.
Ci sto sotto.
Prima o poi mi fermerò.
Spero solo non sia troppo tardi.
La salute psichica è sempre assai labile.
Più di quella fisica
Così ieri pomeriggio in macchina, dopo l’ennesimo capriccio e un “vojo il coccolato” e un pianto e un “Toji esto” e un “mamma io non buole” e un pianto di Lei, ho pianto io tanto.
Le parole bloccate in gola si sono trasformate in lacrime.
E mi sono sentita una persona orribile.
Una mamma orribile.
Stanca.
E avrei voluto essere altrove.
Le lacrime scendevano ed io sapevo che in fondo non ho un reale motivo per piangere.
Che i problemi sono altri.
Però in quel momento mi sono sentita il problema più grande.
Il mio problema più grande.
E so che non era giusto così.
Passerà.
Tutto scorre e tutto passa.
Speriamo di non lasciarci le penne.
                                 
                                          
Annunci

15 thoughts on “Panta Rei

  1. Non sai quanto ti capisco, ma é lo stress e la stanchezza e il pianto in questo caso è una valvola di sfogo naturale. Assecondalo e te ne sentirai alleviata
    Madre orribile : non pervenuta
    Smack

    Mi piace

  2. Waiting..e perchè? Perchè non puó essere che tua figlia impari anche la debolezza dalla sua mamma? Che è possibile e umano piangere, non avere abbastanza forza, non trovare le parole e aver bisogno di respirare? Ce lo siamo dette tutte tante volte quanto è dura, andare avanti, non poter mollare..sentire di non avere la forza. Io ho pianto tante volte davanti ai miei bambini, dii rabbia, di stanchezza, di impotenza..poi passa. Tu respira, non ti crocifiggere e vedrai…la tua bella bimba diventerà una donna forte ed equilibrata ,magari solo non ossessionata dall'essere perfetta,sempre, e con una grande mamma. Un abbraccio

    Mi piace

  3. Sei brava, questo non te lo scordare! MAI.
    Per lo stress e la stanchezza e il pianto devi essere obiettiva: se sai che è solo un momento, piangi e riparti.
    Se sai che lo stress non calerà, se il problema è più profondo chiedi aiuto.
    Non fare il mio errore: chiedi aiuto subito.

    Mi piace

  4. succede eccome, a tutti…accumuliamo tanto di quello stress che da qualche parte dobbiamo tirarlo fuori, e a volte un pianto aiuta…e questo non fa assolutamente di te una mamma meno brava, questo non lo devi dimenticare!

    Mi piace

  5. Sono cose che, chiunque legga il tuo post ed è mamma, capisce alla perfezione. Anche a me capita alle volte e a dirtela tutta, quando capita, non mi sento una mamma orribile. Una mamma normale, tremendamente normale, che è poi quello che sono con i miei limiti che alle volte mi fanno piangere così ma alle volte mi fanno pure ridere…siamo umane e guai non ci capitasse mai un cedimento o un pianto liberatorio…lì sì che forse ci sarebbe un problema.Quindi, piangi, sfogati e poi riparti…più forte di prima! Ti abbraccio forte

    Mi piace

  6. E se io ti dicessi che con quello che sto passando meno vedo mia figlia meglio sto?
    Se ti dicessi che la metto a nanna quasi 40 minuti prima del solito?
    Se io ti dicessi che mi pesa il fatto che esista?
    Se io ti dicessi che ieri l'ho appioppata quasi tutto il pomeriggio ad un'amica, per capire se si riesce a salvare il matrimonio con suo padre (e pare più no che sì)?

    Tu mi salteresti al collo chiamandomi “annamaria franzoni” oppure mi daresti comprensione? Mi aiuteresti a capire il PERCHE' o mi giudicheresti e basta?

    Sii indulgente con te stessa esattamente quanto – E LO SO – sai esserlo con gli altri.

    Un abbraccio grande da qualcuno che ti capisce molto molto bene.

    Mi piace

  7. ma lo vedi che stiamo tutte così?
    passerà, cresceranno, andrà meglio, noi (forse) diventeremo più sagge ed impareremo a non prenderci troppo sul serio (e anche a non prenderci troppi impegni!!!)

    Azzurra

    Mi piace

  8. @mafalda ma sarà sto mese di novembre che è cominciato male?

    @luna speriamo perchè dopo la giornata di ieri..vabbè diciamo che è stata la degna conclusione di una settimana non proprio eccezionale

    Mi piace

  9. @azzurra benvenuta.
    Ma lo sai che il tuo nome è stato in pole position per mesi nella scelta dei nomi per la Ciccia?
    Prometto di non prendere più impegni che mi portino tutte le sere fuori casa fino alle 23.30/00.00

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...