desperate housewives · detersivi handmade · io mamma

Je ne suis pas un éco-mama…mais

            
Non sono una eco-mamma…ne una eco blogger.
Questo no.
Però ogni tanto parto per la tangente e mi appassiono a cose che non avrei mai detto prima.
A volte boicotto delle marche.
E non le compro più per anni.
Altre volte mi impegno in processi di femminilizzazione acuta e porto sempre le scarpe con i tacchi.
Mi appossiana un autore? Leggo tutti i libri che ha scritto: dal primo all’ultimo.
Imparo anche tutta la loro biografia.

Poi un giorno decido di vivere “eco”.
Allora mi propongo di fare l’orto in giardino.
Riduco gli sprechi al minimo indispensabile.
Leggo articoli su come fare un impianto ad energia solare e mi informo sui vestiti equo-solidali (questo però ha ancora un costo un po’ troppo elevato per le mie finanze)

Comincio a pulire casa con aceto e bicarbonato.
Avete capito bene: sto comprando solo i detersivi indispensabili!

Sono ancora a livello base ma conto di arrivare a produrre da me il detersivo che uso in casa.
Non potete immaginare quante cose si possono fare con l’aceto, il thè e il bicarbonato.
Questo comporta meno sprechi per l’ambiente e molta più economia in casa (che di questi tempi non guasta mai)
Io ad esempio ho cominciato per risparmiare.
Poi i risultati sono stati talmente strabilianti che ho cominciato a crederci sul serio.
Oramai io e l’aceto siamo diventati una cosa sola.
Lo uso per lavare i pavimenti, per pulire le pentole che lavo a mano oppure che non entrano in lavastoviglie perchè stracolma, al posto del brillantante nella lavastoviglie stessa o come ammorbidente in lavatrice.
Avete letto bene: come ammorbidente.
Funziona benissimo.
In particolare con i capi scuri e ravviva il colore.

E i pavimenti vengono benissimo, lucidissimi e reggono molto più del solito

Il thè, e questo deve ringraziare Case da incubo (il programma tv), è perfetto per pulire gli specchi.
Fate un infuso acqua calda, metteti dentro una bustina di thè, prendete un panno asciutto e bagnatelo nell’infuso.Strizzate e pulite il Vostro specchio.
Bellissimo e con 0 fatica.

Il bicarbonato al momento lo uso, oltre che per pulire le verdure, anche come anticalcare in lavatrice.
Meno di un € al posto di famosi anticalcare?
Non c’è storia: bicarbonato tutta la vita.

Adesso devo provare l’intruglio aceto+bicarbonato per gli scarichi ostruiti (perdo sempre un sacco di capelli quando faccio lo shampoo quindi è un problema frequente).

Vi dirò sono dispiaciuta di non aver usato i pannolini lavabili.
In tutta onestà mi faceva un po’ schifo l’idea di dover lavare un pannolino sporco di pupù (notate l’eleganza del termine utilizzato).
Nessuno mi aveva avvisato che al momento dello spannolinamento avrei visto di peggio!!!

E voi avete altri consigli “green” per pulire?
Me li dite?
VipregoVi pregoVi prego

Annunci

22 thoughts on “Je ne suis pas un éco-mama…mais

  1. Ooooh io rimango sempre affascinata da queste cose e non le ho mai provate! Però se tutto serve ad essere green e, perchè no, a risparmiare, io voglio provare. Me li dai un po' di consigli? mmmm io ti lascio la mia mail, se ti va di mandarmi un ciao ho anche io la tua e ti chiedo alcune cose, ti va? Veronese2000@libero.it. Ciaoooo

    Mi piace

  2. Mmmmmm interessante. Mi incuriosisce l'aceto per lavare i pavimenti. Lo diluisci in acqua immagino. Io odio l'odore dell'aceto, mi dà veramente il voltastomaco, quindi mi chiedo “non lascia puzza in casa” ? Cmq mi interessa >:-)

    Mi piace

  3. Per il micro, faccio bollire prima un bicchiere di acqua e aceto e poi passo la spunga con un po' di bicarbonato e sciacquo…così togli sia gli odori che eventuali schizzi senza osare detersivi che poi andresti a “mangiare”.
    Il bicarbonato puoi usarlo, assieme all'aceto anche per il forno normale, leggermente riscaldato

    Mi piace

  4. Il bicarbonato è un ottimo deodorante. Dopo la doccia, dopo esserti lavata, passalo sotto le ascelle… è miracoloso, non rovina la pelle, toglie ogni odore (che invece con il semplice sapone non viene via) e ti lascia fresca abbastanza a lungo.
    Io tengo sempre una tazza di bicarbonato nel frigo: assorbe i cattivi odori.

    Voglio però sapere come lo usi nella lavatrice.

    L'aceto per pulire i pavimenti, è un trucco vecchissimo, già sperimentato. Devo solo stare attenta, che a volteme ne cade di più e la casa sa di insalata.

    Il metodo del the per gli specchi, vale anche per i vetri? LAvare quelli mi fa dannare!

    Mi piace

  5. @claudia come deodorante? e i granuli?

    In lavatrice lo metto nella vaschetta dell'ammorbidente. Prendi il tappino dell'aceto stesso lo riempi e lo versi. E' pochissimo quindi sui vestiti non resta alcun cattivo odore.

    @claudia e luna per i vetri non so….devo informarmi meglio. Però anche per questi è possibile usare la miscela acqua e aceto.

    Questa settimana proverò a fare il detersivo per la lavatrice…vi farò sapere

    Mi piace

  6. wow!!! Un sacco di cose interessanti…io ti posso dire che per togliere il calcare (per esempio dalla caffettiera) puoi far bollire acqua e sale, e poi se vuoi ho più dimestichezza con alcuni metodi della nonna per la salute…per esempio se hai una bimba e temi che possa avere qualche infiammazione o infezione intima, puoi lavarla con acqua e bicarbonato, funziona benissimo anche per le mamme e cura le infezioni da lieviti. Insieme puoi usare l'olio essenziale di semi di pompelmo, che è un disinfettante antibatterico naturale e può essere anche assunto per bocca.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...