desperate housewives · Giada · giocare · io mamma

Perchè giocare è uno sporco lavoro!!!!

Durante la settimana ho lanciato qua e là degli inviti alle mie amiche.
Hanno confermato in tre.
Mi sono ritrovata a casa 4 bambini tra i 2 e i 4 anni + una mesenne.
Siamo stati in giardino.
Abbiamo giocato in piscina.
E quando ha cominciato a fare troppo caldo siamo entrati in casa.
Pappa per tutti.
E poi un po’ di gioco.
Per mangiare noi con tranquillità ho dato a tutti  i bimbi un album da disegno e i pennarelli.
Ed è qui che la mia amica con figlio duenne e figlia mesenne al seguito è inorridita esclamando: “ma si sporcano!”
“E allora? Il grosso andrà via in piscina e quello che resta andrà via con il bagnetto!”
Ecco Lei non fa giocare il figlio con niente che possa sporcare.
Questo significa:

  • niente pennarelli e affini
  • niente plastilina
  • niente pizza insieme
  • niente corse nei parchetti
  • niente palla
  • niente bolle di sapone

In questo sono mooooltooo sciolta.
Non mi frega se dal parco torniamo con una bambina lurida che faresti prima a mettere in lavatrice.
Non mi frega se mentre colora esce dal foglio e scrive un po’ sul pavimento.
Basta lavare subito dopo ed evitare le pareti.
E’ giusto che un bambino sappia cosa non si fa ma è altrettanto giusto che veda e viva la casa come un posto dove sperimentare.
I bambini devono toccare, cadere, e sporcarsi.
E pazienza se la maglietta l’ho messa pulita un’ora prima.
Anche a me piace avere casa pulita e in ordine ma non sono una maniaca.
E questa è casa mia come è casa di Giada.
Quindi è giusto che Lei giochi come vuole ed è giusto che poi metta in ordine

E voi? Lasciate sporcare i Vostri bimbi o tentate di far fare loro giochi “puliti”?

Annunci

36 thoughts on “Perchè giocare è uno sporco lavoro!!!!

  1. Io distinguo tra Mamme Amuchina e Mamme sudicione. Mia mamma appartiene alla prima categoria e da piccola ho patito tanto che sono diventata decisamente rilassata. Tanto poi basta lavarsi, mica si tratta di danni permanenti…
    🙂

    Mi piace

  2. io a casa mia i pennarelli a mio nipote li ho dati una volta sola.dopo che mi ha colorato il divano beige(è venuto via con lo sgrassatore eh) ho deciso che ai miei figli darò i pastelli..e i pennarelli se ci sarà il tavolo libero.in quello specifico caso era al tavolino seduto sul divano perchè eravamo noi al tavolo a finire di cenare..ma mica potevo sgridarlo(o comunque dirgli che non si colorano i mobili), toccava a sua madre..

    Mi piace

  3. e per pizza, bolle di sapone, parco, eccetera..che cosa c'è a fare la lavatrice?a lavar cose pulite?come mi insozzavo pur io in giardino..ok è l'ultimo commento, ma mi vengono in mente le cose una alla volta cavolo 🙂

    Mi piace

  4. come dice mammaatorino, la sperimentazione è molto importante..
    io ho comprato i pennarelli ad acqua così anche se li mette in bocca chissene!!!!!!!!!!!!
    gioca con le pietre, con la terra, con la sabbia!!
    se va ai giardini e si siede a terra.. lo lascio li!!!!!!! 🙂

    diverso è se quando vado da mia suocera e si siede sdraia in un pavimento lurido!!!!!!!
    polveroso no no quello no

    Mi piace

  5. Ecco, sono d'accordo, ma magari mi spieghi come fai a far capire a un duenne che il pennarello sul pavimento non è la fine del mondo, ma che sul muro, no, non si fa.
    Io non ci sono riuscita e mio marito, che è imbianchino, quando li vede sequestra sempre tutti i colori.

    Mi piace

  6. Belvettad i solito alla sera viene soprannominata “La Zozza” e ho detto tutto.
    @Slela per le pareti…boh…io gliel'ho solo detto e lei ha capito. Le ha scritte credo due volte in tutto. Sgridata non l'ha più fatto.

    Mi piace

  7. Mondo_di_Alice: Io sono assolutamente free. Lore è un artista… Nel senso che scrive un po' ovunque: giochiamo con pasta, pizza, sabbia, colori acrilici, colla, ecc. ha praticamente scritto tuttii suoi mobil i, ma tanto sono IKEA e con lo sgrassatore viene via tutto. E per chi pensa che i pastelli siano innoqui, sappiate che sono ottimi per dipingere le fughe fra le mattonelle… In sala ho alcune fughe blu, altre arancio… Sul muro ci ha provato una volta, poi dopo che l'ho sgridato non l'ha piu' fatto, il divano non lo macchia perché è “suo” e lo vuole pulito!

    Mi piace

  8. non sono mamma ma credo che le esperienze sensoriali siano importantissime per la crescita di ognuno di noi, e pure qualche sano anticorpo.
    Per esempio mi fa un po tristezza mia cognata che non fa mangiare Bea da sola perchè sporca…ma adesso che è bello, potrebbero cenare in giardino ed il problema sarebbe risolto

    Mi piace

  9. Quando torniamo a casa dai giardini chiamo mia figlia “zingarella” e ti ho detto tutto! Non sopporto le mamme che vestono le figlie da fighette per giocare e poi le sgridano perchè non devono sporcarsi! Te l'avevo detto della mamma qualche tempo fa che inveiva contro la figlia sull'altalena REA di aver osato fermare l'altalena strusciando i piedi a terra con le scarpe nuove?! Si rovinano tutte! E certo falla buttare dall'altalena così almeno le scarpe non si rovinano! @__@

    Mi piace

  10. Conosco il genere di amica…chi non ne ha almeno una???…anche io in questo sono abbastanza libera e infatti ogni sera i miei bimbi hanno ginocchia e mani nere come il carbone e mi vanno magliette e pantaloni a gogò però, se non giocano e si sporcano loro e adesso, quando poi dovrebbero farlo: da grandi, quando la ragione prevarrà sull'istinto, quando l'apparenza prevarrà sul divertimento…no…ora è il loro tempo per giocare, sporcarsi e sperimentare…e lasciamoglielo vivere in libertà…sporchi, anzi, luridi, ma felici!!!

    Mi piace

  11. ma insomma…ma che si sporchino pure…echeccos'è, lo avvolgesse con un bel bustone di plastica elo lasciasse imbalsamato in un angolo…ma povero bimbo!!!!i bimbi si devono sporcare…per forza…l'acqua e il sapone servono a lavare no?!

    Mi piace

  12. cade a fagiolo questo post: domenica eravamo al parco con degli amici senza figli e la nostra amica diceva alla mia BambinaGrande di non sedersi per terra che c'era sporco di terra (era un prato un po' secco)(BambinaGrande – 5 anni – aveva i pantaloncini corti, non la gonna)

    io le ho detto che a giocare ci si sporca. Poi ci si lava. 😀

    Mi piace

  13. io sono un pò fissata ma cerco di controllarmi: risultato? Lascio che il nano si sporchi e sporchi ma finito il gioco lo cambio e/o lavo. Dai nove mesi ad adesso, però, sono migliorata tantissimo. Esce dal nido con maglia e pantalopni sempre macchiati e, se non è troppo sporco, lo lascio così fino a sera! D'altro canto, un pò di regole vanno bene ma non troppe…anche io mi sporco ogni tanto mangiando o al parco, perchè lui non dovrebbe??!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...