emergenza rifiuti

Emergenza rifiuti

Buon venerdì a tutte.
In questi giorni ho scritto due post (salvati tra le bozze)
Entrambe divertenti per carità ma oggi non mi sento tanto in vena di post pseudocomici.
Oggi non so se riuscirò a tornare a casa.
Hanno bloccato, causa rifiuti della spazzatura, il quartiere dove lavoro.

Sono giorni, ormai, che si respira aria da guerra civile.
La mattina esci di casa e non sai entro quanto riuscirai ad arrivare a lavoro.

Ho chiamato mia madre chiedendole di andare a prendere la Ciccia a scuola.
Non so se riuscirò a passare.
Probabilmente mi toccherà lasciare l’auto qui e andare via a piedi.
Qui uno dei servizi andati in onda al telegiornale.
Specifico che la raccolta differenziata la faccio da anni e la facciamo in tantissimi (astenetevi dai soliti commenti “i soliti napoletani”)
Annunci

19 thoughts on “Emergenza rifiuti

  1. Io continuo a chiedermi come si possa arrivare a questo! L'ultima volta “zio Silvio” ha fatto intervenire l'Esercito per dare una ripulita…adesso chi chiamiamo? Chiediamo man forte anche ai marines?

    Mi piace

  2. mamma mia davvero tragico! Spero che il nuovo sindaco faccia qualcosa velocemente, perchè è veramente una cosa assurda essere ridotti in quella situazione. In bocca al lupo per il ritorno a casa 🙂

    Mi piace

  3. @gnappetta l'esercito c'è anche adesso e stiamo così….secondo me c'è una sola soluzione raccolta differenziata porta a porta.
    Mettere i nomi sui sacchetti della spazzatura (così evitiamo i furbastri di turno). Multe a chi butta la spazzatura fuori orario e/o non differenzia bene.

    Mi piace

  4. @per tutte: sì, davvero le strade sono ridotte così!!! Vi dirò in alcuni casi le cose stanno anche peggio.
    De Magistris poverello lo stanno boicottando alla grande. Per quanto riguarda il sindaco del mio comune (che è una chiavica) non ho parole per scusarlo perchè a tutto pensa meno che agli interessi del Suo comune.

    Mi piace

  5. In Spagna dove ho vissuto io funzionava proprio così. Nessuna differenziata, ma ogni giorno passava el basurero tra le 7 e le 8 di sera, se c'eri bene, se no cassonetti in giro manco l'ombra. Apposta per evitare il degrado e la sporcizia. Funziona davvero! Chissà perchè in Italia non può essere così…

    Mi piace

  6. @poggy è lo smaltimento che non funziona bene
    Ti spiego al momento e fatta eccezione per alcuni comuni la differenziata sta al buon cuore del cittadino.
    Io la faccio ma se il mio vicino non volesse farla non succederebbe nulla.

    Mi piace

  7. Soluzione:inceneritori! ah già, non li volete, così come non volete le discariche e i rifiuti per le strade..e allora che si fa?? Nulla, ci si lamenta e basta tanto poi ci pensano le altre regioni a risolvere il problema! non voglio fare di tutta un'erba un fascio, ci saranno anche napoletani che vogliono davvero risolvere questa situazione rimboccandosi le maniche ma sono in netta minoranza rispetto i fannulloni..purtroppo

    Mi piace

  8. più che altro servirebbe un vostro esame di coscienza…al tg ho sentito un napoletano lamentarsi del problema rifiuti e che questi dovevano essere mandati nelle altre regioni x lo smaltimento..ma siamo pazzi?? e la nostra spazzatura chi la smaltisce?? i panni vanno lavati in casa propria e TUTTI i cittadini rispettosi e onesti DEVONO fare la raccolta differenziata, come accade negli altri paesi

    Mi piace

  9. Caro anonimo sai x che la regione Lombardia ha intascato molti dei soldi destinati x la differenziata in Campania? E sai che in Campania per anni sono stati smaltiti i rifiuti tossici delle altre regioni? noi abbiamo lavato anche i tuoi panni!!! E poi mi spieghi come l' emergenza c'e solo a Napoli e comuni limitrofi e non nelle altre province?

    Mi piace

  10. Voglio anche io fare un saluto al simpatico anonimo e dirgli che un ultramoderno e funzionantissimo inceneritore lo ospitiamo noi, proprio difronte ai campi dove mio suocero coltiva delle succulenti verdure! tutte destinate al nord! 😉 Cmq Waiting finalmente pare che la raccolta differenziata partirà anche qui.. incredibile!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...