figuracce · Giada · io mamma · spannolinamento

Figure di……..La classifica!

Nell’estate del 93 ero in vacanza nell’ameno paesino di villeggiatura tanto caro a Tony Tammaro.

Di sera io, mia sorella e un gruppetto di amici passeggiavamo per strada.
Saluto uno.
Ci parlo mezz’ora.
E solo dopo mezz’ora gli dico:” Ma sai che ci sono una sacco di ragazzi della palestra?”
Lui: “Ma io non vado in palestra!
Ho parlato per mezz’ora con uno che neanche conoscevo.
Ho pensato che mai e poi mai avrei potuto fare una figuraccia simile!
Ovviamente questa era la mia convinzione pre-Ciccia e soprattutto è rimasta la mia convinzione pre-ciccia parlante.
In una sola settimana ne abbiamo collezionate tre (dico 3) una migliore dell’altra e ne abbiamo di alcune storiche indimenticabili
Figuraccia uno.
Luogo: bar dell’autogrill 
In auto la Ciccia mi chiede un succo di frutta (le piace andare al bar. Io prendo il caffè e Lei il succo)
Mi fermo. Ordino. Consumiamo.
Mentre siamo fuori la vedo concentrata.
“Giada che fai?”
Mamma a’ cacca”
Panico! 
Cerco il bagno.
Troppo tardi, l’ha già fatta.
Entro nel bar. Chiedo delle salviettine imbevute.
Giada mi segue. Cammina con la gambe aperte gridando “Mamma fatto a’ cacca”
Il commesso (un gran pezzo di ragazzo) mi guarda, mi dà delle salviettine e dice:
“Signora queste sono delicate”
Volevo morire!!!
Figuraccia due.
Secondo Giada io, tranne lavorare non faccio un cazzo.
Se le chiedi chi ha piantato i gerani Lei risponde candidamente “A babbo”
Se le chiedi chi prepara la pappa Lei risponde candidamente “A babbo”
Stanotte mentre cercavo di farla addormentare Lei mi dice ” Mamma tu laoro, Babbo a casa
Grazie della stima Tesoro della mamma. 
Però è il Babbo che fa il minimo sindacale ed io mi faccio un sedere 4×4 per fare tutto.
Figuraccia tre.
Ho deciso che da adesso in poi Giada deve venire con me  a fare spese.
Ebbene corre nei negozi.
Si spalma sui ripiani di Zara kids (facendo cadere tutto quello che c’è appoggiato sopra) 
In questi casi scappo come una ladra e mi faccio rivedere solo dopo essere passata dal parrucchiere e aver cambiato colore di capelli  e acconciatura
Figuraccia quattro.
Abito in un parco con delle ville schiera.
Tranne una delle vicine soprannominata “La Zozzosa” pare di stare Wisteria Lane.
Tutti i fiori ben curati e tutti superinordine.
Io quando esco la mattina (soprattutto quando accompagno Giada a scuola) sembro un vucumprà 
Il punto non è questo.
Nel parco abita una famigliola (madre, padre, figlia e cane) che sono tanto carini e sempre gentili.
Le bimbe hanno cominciato a giocare insieme.
Peccato che Giada chiami la figlia con il nome del loro cane.
Arivojo morì

E visto che so che non sono sola: qual è la figuraccia più brutta che vi hanno fatto fare i Vostri figli?
Nel prossimo post stileremo la classifica della figura di XXXXX più divertente!!!!
Annunci

17 thoughts on “Figure di……..La classifica!

  1. Oddio lo sai che ci devo pensare perchè me ne fa fare una peggio dell'altra? Pure oggi, stavamo ai giardinetti e c'era un libro dimenticato su una panchina. Mi chiede di chi è e le rispondo che sarà di qualche bimbo che sta a giocare. Arriva una bambina indiana e riprende il libro. “Ah vedi mamma? E' di quella bambina marrone!” Poco più in là c'è la mamma della bambina che ci sta ascoltando. Visto che non è la prima volta che mi parla di bambini “marroni” le spiego che siamo tutti diversi. “Allora amore lei è più abbronzata e tu sei più chiara. Lei ha i capelli lunghi lunghi e tu ce li hai corti…capito?” Sì mamma, però lei è marone (con una erre sola). “Giulia non si dice che è marrone!” E va bè non lo dicio però ci è! (Ovviamente la madre della bambina mi stava guardando male…oh io c'ho provato a spiegarglielo che non si dice così! :P) P.S. comunque la cacca senza pannolino capita un po' a tutti ^__^

    Mi piace

  2. Messa domenicale.
    Nel silenzio più assoluto il sacerdote 80enne che aiuta i nostri parroci (38 e 48 anni) innalza il calice al termine della consacrazione e intona “Mistero…” e Belvetta a squarciagola “…della fedeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee”.
    Batti questa e ne discutiamo!

    Mi piace

  3. Difficile su due piedi… Beh, non è stato male quando, entrati all'asilo, ha detto alle due insegnanti, ovviamente schierate e attentissime per l'occasione “Ma lo sapete che mio papà è un GRANDISSIMO SCORREGGIONE????”

    Mi piace

  4. @MammaMatta: mia figlia l'ha detto alla cassiera del supermercato! Però pure 'sti papà…almeno non si facessero sentire! Scommetto che di te (come di me mia figlia) questa cosa non l'ha mai detta. 😛

    Mi piace

  5. Matrimonio di una parente
    mia figlia Sara faceva da damigella
    parte la marcia nuziale
    Sara davanti la sposa
    rimane immobile
    mi guarda e dice
    mamma, mamma Mammaaaaaa
    mentre una chiazza di pipì le si allargava tra i piedi
    stresserentola

    Mi piace

  6. mio figlio ancora non mi ha fatto fare grandi figure… però vi racconto quella di mio fratello, aveva 6 anni all'epoca.
    A casa della nostra Bisnonna era uso fare a natale una processione per la casa, il più piccolo portava gesù bambino e tutti dietro a cantare tu scendi dalle stelle. Mio fratello, essendo il più piccolo era avanti a tutti. Arrivati al presepe si mette gesù bambino nella grotta, poi, una volta salito sulla sedia, mio fratello avrebbe dovuto dire la poesia di Natale. Tutto procede bene, detta la poesia la nonna le dà 20mila lire. mio fretello tutto serio le prende senza ringraziare se le guarda ben bene vicino alla luce ed esclama, ok, sono vere, e se le mette in tasca!

    Mi piace

  7. Mondo_di_Alice
    H&M sabato pomeriggio: coda chilometrica alle casse, 8 casse aperte, 20 persone per cassa. Io in fila col bimbo avevo preso una canotta perché dopo il taglio di capelli lui sembrava un riccio con tutti i capelli appiccicati addosso. Lo vedo che si agita, lui mi fa sottovoce: mi pizzica i'culo. Ok gli dico io, dopo andiamo in bagno. Lui, no grattami tu (a lui fa schifo, pensate un po' a me) ora qui. Io no amore dobbiamo a aspettare solo un minuto poi andiamo. Lui inizia a gridare con voce da tenore proprio mentre, per pura coincidenza tutto il brusio di H&M tace: “GRATTAMI I'CULO!!!!! – GRATTAMI I'CULO!!!!! – GRATTAMI I'CULO!!!!!!”. Nel giro di un nanosecondo tutta la popolazione alle casse si gira e mi guarda, chi ride e chi mi lancia sguardi di disapprovazione. NEl giro del secondo successivo mentre cambiavo colore dal rosso bordeaux al viola ho posato tutto e sono uscita… Che si tenesse il pelo appiccicato addosso perdiana!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...